IL VITEL TONNÈE

Vitello_tonnato

Dosi:

  • 700g Filetto di vitello
  • Una carota
  • Un gambo di sedano
  • Una cipolla
  • Uno spicchio d’aglio
  • Un po’ d’aceto

Per la salsa

  • Uova a temperatura ambiente
  • 300g Olio di semi di soia oppure olio d’oliva
  • 1 limone
  • 120g di tonno
  • 5 acciughe
  • 5 capperi
  1. Bollite la carne con i gusti per circa un’ora e mezza quando è cotta, scolatela e lasciatela raffreddare
  2. Mettete i tuorli delle uova dentro un recipiente
  3. Aggiungete poco per volta l’olio, sbattendo le uova con il frullatore elettrico, sempre nella stessa direzione
  4. Quando la maionese è densa, aggiungete il succo di limone ed il sale
  5. Passate dentro il mixer il tonno, le acciughe ed i capperi fino ad ottenere un impasto liscio
  6. Aggiungete la maionese nel mixer.
  7. Tagliate la carne a fette abbastanza sottili e disponete le fette non troppo sovrapposte su un vassoio
  8. Coprite la carne con la maionese.
  9. Se volete, potete decorare il tutto con dei capperi.

RISOTTO CON I FUNGHI PORCINI

dsc05231

Dosi:

  • 20g Funghi porcini secchi oppure 2 funghi porcini freschi
  • Mezza lattina di birra oppure vino bianco per ammollare i funghi secchi
  • 2 cucchiai d’olio d’oliva
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 foglie di salvia e un rametto di rosmarino
  • Una pentola grande di brodo di carne (un pezzo di carne di manzo oppure delle ossa, una carota, un ramo di sedano, una cipolla, un rametto di rosmarino, una foglia di lauro, sale)
  • Una manciata di prezzemolo tritato
  • Una manciata di parmigiano grattugiato
  • Una noce di burro
  •  500g riso Carnaroli
  1. Se usate dei funghi secchi metteteli a bagno nella birra oppure nel vino.
  2. Tritate la cipolla, l’aglio ed i gusti (salvia e rosmarino)
  3. Soffriggete il trito in abbondante olio utilizzando una pentola abbastanza grossa
  4. Se usate i funghi freschi aggiungeteli (tagliati a fettine) al soffritto. Fateli friggere finche sono croccante. Se usate funghi secchi, scolateli, tenendo il liquido e friggeteli con il soffritto finche sono croccanti.
  5. Aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto.
  6. Pian piano cocete il riso aggiungendo il brodo bollente poco per volta. Usate anche il liquido dei funghi secchi filtrato. Prestate attenzione che non si attacchi alla pentola. Quando il chicco del riso non è più bianco, vuol dire che è cotto. Non deve essere nè troppo cotto, né troppo al dente.
  7. A fine cottura spegnete il fuoco e mantecare il riso con il burro, il parmigiano ed il prezzemolo.

LA CROSTATA DEL SALVIN

LA CROSTATA DEL SALVIN
(suggerito dalla mamma di Chiara..Grazie mille)

crostata-di-mele-ricetta

Dosi:

  • 300g Farina ’00’
  • 100g Zucchero di canna
  • 150g burro
  • 2 Tuorli d’uovo
  • Un pizzico di sale
  • 1 Limone
  • Mezza bustina di Lievito per dolci
  • Un vasetto di confettura del Salvin di Rabarbaro e Mele
  • 3 mele
  • un po’ di miele di millefiori

Questa è una crostata che si presenta molto rustica ed è buonissima.

  1. Disponete la farina, buccia di limone, lo zucchero ed il lievito setacciato su un piano di lavoro.
  2. Aggiungete il burro ammorbidito
  3. Aggiungete i tuorli d’uova e mescolare con le mani l’impasto fino a formare una palla
  4. Stendete l’impasto, schiacciandolo con le dita, su una teglia ben imburrata. Ci vuole un bordo di circa 2cm.
  5. Coprite l’impasto con uno strato di confettura di rabarbaro e mele
  6. Sbucciate le mele e mettete uno strato sottile sopra la confettura usando un pela-patate per ottenere le fette sottili
  7. Versate un filo sottile di miele sopra le mele
  8. Infornate la crostata a 180°C (in un forno non riscaldato) e cocete per circa 30 minuti, finche il bordo è dorato.

Si può usare anche altra frutta, per esempio pere oppure lamponi.

BAGNET VERDE

maxresdefault

Dosi:

  • 50g Prezzemolo pulito (solo le foglie)
  • 20g Acciughe
  • 1 piccolo spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di Ketchup piccante
  • 4 cucchiai d’olio d’oliva

Questa salsa è servita con i tomini freschi, ma accompagna molto bene anche il bollito oppure la bistecca.

  1. Tritate il prezzemolo finemente con la mezzaluna, e mettetelo dentro un recipiente.
  2. Tritate le acciughe e l’aglio schiacciato. Aggiungete il tutto al prezzemolo.
  3. Mescolate il composto con il ketchup piccante e l’olio d’oliva.

Cookies

Ecco la nostra ricetta per quei favolosi biscotti chiamati “Cookies”.Preparateli per le vostre colazioni!

cookies

  • 1kg di burro
  • 800g di zucchero
  • 8 uova
  • 1 kg di farina
  • 4 cucchiaini di lievito per dolci
  • sale
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 500g di corn flakes
  • 1kg di gocce di cioccolato fondente
  • 50g di cioccolato fondente tritato (facoltativo)

Mescolare il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporate insieme le uova, la farina miscelata con il lievito, un pizzico di sale e uno di bicarbonato, i corn flakes tritati nel mixer, le gocce di cioccolato e amalgamate il tutto.Se volete un gusto più “cioccolatoso” aggiungere anche il cioccolato fondente tritato.

Se l’impasto è troppo morbido, prima di procedere mettetelo in freezer per 10 minuti. Prendete il composto con un cucchiaio e fate delle palline grandi come albicocche, disponetele ben distanziate su una teglia foderata di carta da forno; schiacciatele un po’ e fatele cuocere nel forno, senza ventilazione, a 180° per 10 minuti.

Buon appetito e buona colazione!

Cuore Caldo al Cioccolato

Un dolce sfizioso, veloce da preparare e da cucinare quando si vuole!

cuore caldo

  • 150g di cioccolato fondente
  • 80g di burro
  • 20g di farina
  • 2 uova + 1 tuorlo
  • 90g di zucchero a velo
  • 10g cacao amaro
  • vaniglia semi di bacca
  • Un po di burro e cacao in più per coprire gli stampini

Prendete il burro e il cioccolato fondente, metteteli in un contenitore e fateli fondere nel microonde. In un altro recipiente mettete le uova, la vaniglia e lo zucchero a velo e mescolate fino a che il composto si gonfi. Incorporate l’impasto delle uova con il cioccolato. Aggiungete la farina e il cacao amaro. Imburrate e ricoprite di cacao gli stampini. Riempiteli con il composto fino a 3/4.Se si vuole, questi cuori caldi possono essere conservati in frigo (per 4/5 giorni al massimo) o in freezer per essere cucinati quando si vuole!

Con il forno preriscaldato a 180° infornate i cuori per 13 minuti, 15 m se congelati. Lasciateli raffreddare leggermente, capovolgeteli sul piatto e ricopriteli con zucchero a velo.

Buon appetito.

Flan di Spinaci e Porri

Un antipasto semplice da preparare, con verdura fresca dall’orto e in grado di conquistare i vostri ospiti!

flan spinac

Dosi:

  • 500g spinaci
  • 1 porro
  • olio extravergine
  • 100g di grana
  • noce moscata
  • 4 uova
  • sale e pepe

Per la besciamella:

  • 50g di burro
  • 50g di farina
  • 1/2 litro di latte

In una pentola far soffriggere nell’olio il porro tagliato fine, unire gli spinaci e farli rosolare dolcemente a tegame coperto per 5 minuti, aggiustando di sale e pepe.

A questo punto frullateli nel mixer e aggiungere il grana, la noce moscata e le uova, poi amalgamare. Preparate la besciamella facendo tostare la farina nel burro, a fuoco basso e mescolando in continuazione. Toglietelo dal fuoco e incorporate il latte caldo, poi rimettete sul fuoco dolce e continuate a mescolare fino a che la besciamella non avrà raggiunto la densità giusta.Aggiustare di sale e unite la crema di spinaci e porri.Versate il composto in uno stampo ad anello imburrato e infarinato e far cuocere a bagnomaria a 180° per circa un’ora.

Preparate in un pentolino la fonduta di grana e gorgonzola.

Servite il flan tiepido con la fonduta sopra.

Buon appetito.